Musica, arte e sconti per la stagione dei saldi estivi al Torino Outlet Village

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04/07/2017 alle ore 16:42.
Musica, arte e sconti per la stagione dei saldi estivi al Torino Outlet Village 1
Musica, arte e sconti per la stagione dei saldi estivi al Torino Outlet Village 1

Fare saldi, sì, ma con originalità: questo è l'intento del «Torino Outlet Village». Il centro commerciale di via Torino 160 ha infatti deciso di affrontare la stagione estiva di sconti in maniera alternativa, abbinando ai prezzi stracciati un ricco calendario di intrattenimento musicale.
L'iniziativa trasformerà l'Outlet tutti i mercoledì dal 5 luglio al 9 agosto in un'esclusiva location di musica e shopping, che terrà aperti i negozi agli avventori fino alle 22, e i ristoranti fino alle 23. Tra i vari ospiti anche grandi nomi del panorama della musica italiana, come i dj e conduttori radiofonici di Radio Monte Carlo Nick The Nightfly e Kris Reichert, o il secondo classificato ad Italia's Got Talent Federico Fattinger con il suo quartetto «Posa in Opera».
Si inizia il 5 luglio con la band “Gangster in Love”, con il loro jazz che spazia dagli anni '20 agli anni '60, per proseguire il 12 luglio con Federico Fattinger e il suo quartetto “Pose in Opera”. Il 19 luglio si esibirà Nicoletta Fabbri, voce del jazz apprezzata in tutto il mondo, che rivisiterà alcune delle canzoni italiane d'autore più conosciute; i due mercoledì successivi, 26 luglio e 2 agosto, saranno ospiti rispettivamente NickThe Nightfly e Kris Reichert, due famosi dj e conduttori radiofonici di Radio Monte Carlo, e la rassegna si chiuderà il 9 agosto con lo spettacolo del trio Drops of Chocolate e le loro reinterpretazioni di celebri hit mondiali in chiave lounge/soulful.
Ma non si fermano qui le novità sorprendenti dell'estate dell'Outlet Village: a partire da sabato 1 luglio fino a sabato 30 settembre l'Outlet sarà ospite delle coloratissime sculture firmate «Cracking Art».
Già famosi in tutto il mondo per le loro installazioni dalle sembianze animalesche, gli artisti biellesi popoleranno lo spazio del centro commerciale con le loro opere dai colori vivacissimi con l'intento di stimolare una riflessione ecologista sul rispetto dell'ambiente. Infatti le opere sono interamente realizzate in polietilene rigenerato e riciclabile, e rappresentano 103 diverse specie di animali, come lupi, rondini o suricati. Un'altra peculiarità del progetto è la sua «interattività»: infatti il suggerimento degli autori è quello di far interagire direttamente gli spettatori con le opere, coinvolgendoli di più e invitandoli a condividere sulle piattaforme social le loro foto mentre abbracciano, imitano o addirittura baciano gli animali in multicolor.

Territori

Cronaca

Sport

Sanità

Politica