Alberto Miglia è tornato a casa e sta bene

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23/09/2016 alle ore 16:00.
Alberto Miglia
Alberto Miglia

SETTIMO - Alberto Miglia è tornato a casa e sta bene. Dopo tanti giorni di attese e di incertezze sulle sue condizioni, il ventenne settimese Alberto Miglia è rientrato a Settimo dopo una "travagliata" vacanza ad Amsterdam. Il rientro, avvenuto nelle ultime ore, è stato annunciato da un post scritto dal giovane Alberto sul suo profilo di Facebook nella serata di giovedì 22, dopo esattamente 11 giorni di mancate comunicazioni. 

Alberto Miglia nella mattinata di venerdì 23 è stato ascoltato dai carabinieri della Tenenza di Settimo che lo hanno convocato per chiarire la dinamica di questa vicenda. I militari, a cui la madre Alessandra si era presentata martedì 13 per denunciare la scomparsa di suo figlio, hanno ascoltato il racconto del ragazzo che ha chiarito i motivi del suo silenzio.

Il settimese era stato fermato e arrestato dalla polizia olandese con l'accusa di rapina. Soltanto l'attenta analisi di alcune immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza hanno permesso agli inquirenti locali di escludere qualsiasi responsabilità di Alberto Miglia che, quindi, si trovava in stato di fermo per uno scambio di persona. Rilasciato dalle forze dell'ordine, Alberto è tornato a casa per la gioia di tutti i suoi amici.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport