Anche Chivasso e Settimo tremano per l'attentato terroristico di Nizza: molti i concittadini in Costa Azzurra per la festa del 14 luglio. Almeno 84 morti e un centinaio di feriti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15/07/2016 alle ore 00:31.
Anche Chivasso trema per l'attentato terroristico di Nizza: molti concittadini in Costa Azzurra per la festa del 14 luglio. Cento i morti e almeno 60 i feriti 4
Anche Chivasso trema per l'attentato terroristico di Nizza: molti concittadini in Costa Azzurra per la festa del 14 luglio. Cento i morti e almeno 60 i feriti 4

Preoccupazione e apprensione anche a Chivasso, Settimo e paesi limitrofi per quanto sta succedendo in questi istanti a Nizza. Erano le 22.30 circa quando un camion di grosse dimensione si è lanciato sulla folla assiepata sul lungo mare, per vedere i fuochi d’artificio in occasione dei festeggiamenti del 14 luglio. Almeno 84 morti e un centinaio di feriti: questo il bilancio dell’attentato terroristico sulla Promenade des Anglaise in quel momento molto frequentata. Zona, quella di Nizza, dove molti chivassesi hanno una casa al mare o, comunque, frequentano nel periodo estivo. Sui social sono molte le domande di persone del Canavese che sanno di amici in Costa Azzurro che chiedono notizie ai propri cari, sul loro stato di salute re se fossero stati nei pressi di quello che ha tutti i connotati di un vero attacco terroristico, non ancora rivendicato. Testimoni parlano di moltissimi colpi di mitra, probabilmente sparati all’impazzata sulla folla dal mezzo pesante lanciato a folle velocità sulla gente.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport