Arrestato per evasione uno dei rapinatori - finanzieri

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04/10/2016 alle ore 14:43.
Ennio Sinigaglia, “Nonno Ennio”, detto Tepepa, 79 anni
Ennio Sinigaglia, “Nonno Ennio”, detto Tepepa, 79 anni

CHIVASSO - Era il "nonno" della banda dei rapinatori che si fingevano finanzieri e che hanno messo a segno numerosi colpi in tutto il chivassese tra i quali anche quello ai danni della famiglia Garzotto e che hanno aggredito il titolare della tabaccheria della stazione.

I carabinieri della stazione di Moncalieri hanno arrestato per evasione Ennio Sinigallia , 79 anni, residente a Moncalieri.
L’uomo, sottoposto ai domiciliari poiche’ gravemente indiziato di rapina in concorso, si è allontanato dal proprio domicilio senza autorizzazione per andare all’ufficio postale per incassare la pensione.

Sinigallia e’ stato riportato ai domiciliari in attesa di ulteriori disposizione dell’autorità giudiziaria. L'uomo era stato arrestato lo scorso 15 settembre dai carabinieri di Chivasso poiché ritenuto responsabile di diverse rapine in concorso con altre persone.

Faceva parte della banda dei finanzieri perché per farsi aprire la porta di casa dalle loro vittime o per convincerle a fermarsi in mezzo alla strada usavano finte divise e pettorine delle fiamme gialle e fingevano di dover fare un controllo fiscale. Le indagini, coordinate dalla procura di Ivrea, sono iniziate ad ottobre di un anno fa e hanno portato a decine di perquisizioni in tutta la provincia di Torino. Gli investigatori hanno accertato un bottino di almeno 200mila euro.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport