Cantine e appartamenti svaligiati a Settimo: hanno svuoltato anche la dispensa

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/08/2016 alle ore 08:44.
Cantine e appartamenti svaligiati a Settimo: hanno svuoltato anche la dispensa 3
Cantine e appartamenti svaligiati a Settimo: hanno svuoltato anche la dispensa 3

Soltanto quando tutti saranno rientrati dalle ferie si potrà, forse avere, la percezione di quanto in questo periodo estivo i ladri siano riusciti a far razzie in città.
I dati relativi ai furti consumati in queste settimane nella nostra città, infatti, sono indissolubilmente legati non solo al numero effettivo di denunce presentate ai carabinieri della Tenenza di via Regio Parco, ma anche all’effettiva conoscenza di essere stati vittima di un colpo.
Nei giorni  scorsi era toccato ai residenti di via Rio San Gallo svegliarsi e rendersi conto di aver ricevuto la visita dei ladri che, in poche ore, di notte avevano aperto e rubato in ventiquattro cantine. Diverso, invece, è quanto è capitato a due coppie di inquilini di due distinti stabili di via Milano, a poca distanza da via Italia. Entrambe, al rientro dalle vacanze, si sono ritrovate l’appartamento messo sottosopra dai ladri, e privato di quei beni mobili tecnologici che tanto piacciono ai topi d’appartamento. Televisori, tablet e computer si sono volatilizzati nel nulla. Difficile, però, stabilire quando sia successo dal momento che l’arco temporale in cui ricondurre il fatto non può restringersi in alcun modo.
Gli inquilini di uno dei due appartamenti visitati dai ladri, addirittura, si sono trovati la dispensa di pasta e alimentari confezionati completamente svuotata. Anche se il periodo delle ferie sta ormai per concludersi, i militari dell’Arma rivolgono ancora una serie di consigli per quei cittadini che dovranno allontanarsi dalla propria abitazione nei prossimi giorni.
Consigli che, anche se a prima vista potrebbero sembrare banali, possono aiutare a rendere la casa più sicura. Uno degli elementi più utili per evitare di essere vittima di furto è l’installazione di un antifurto, così come l’evitare di raccontare ad un numero troppo alto di persone di essere pronti a partire per le vacanze, e senza indicare il periodo esatto. Uno degli altri consigli è quello di affidare ad una persona fidata il compito di svuotare, di tanto in tanto, la cassetta della posta e di verificare che la porta dell’abitazione sia «in ordine» e senza segni di effrazione.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport