Chivasso: "Non affido la cassa a chi sta con un africano", commerciante rifiuta l'aspirante commessa

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09/08/2017 alle ore 16:10.
Chivasso: "Non affido la cassa a chi sta con un africano", commerciante rifiuta l'aspirante commessa 2
Chivasso: "Non affido la cassa a chi sta con un africano", commerciante rifiuta l'aspirante commessa 2

"Permettimi di non affidare la cassa di un negozio a chi divide la sua vita con un africano". Questa la giustificazione con cui il titolare di un negozio ha bocciato la candidatura di Chiara, aspirante commessa di 18 anni di Chivasso. E' stata proprio la giovane a pubblicare, sulla propria bacheca di Facebook, gli screenshot dello scambio di messaggi con il commerciante. Chiara ha inviato il suo curriculum e una sua fotografia. Ma lo scambio di messaggi con il titolare ha presto assunto dei contorni razziali.
"Scusa ma ho guardato bene il tuo profilo - scrive il commerciante -. Non credo che tu sia la persona che sto cercando, mi spiace, scusa. Se ti posso dare un piccolo consiglio, cambia le foto del profilo e non evidenziare il tuo rapporto, non so se mi spiego".
"Non si preoccupi - scrive la giovane allibita dalla reazione -, se solo guardando il mio profilo ha capito che non sono la persona giusta per il suo posto di lavoro, posso capire che lei è una persona molto superficiale, quindi non avrei accettato il suo posto ugualmente, dopo questo messaggio [...] Io non giudico le persone senza nemmeno conoscerle".
"Per me puoi anche uscire con il mostro di Firenze, ma permettimi di non affidare la cassa di un negozio a chi divide la sua vita con un africano".

Territori

Cronaca

Cultura

Sport

Sanità

Politica