Emigratis: le vacanze a scrocco alle spalle dei vip di Pio e Amedeo, i cafoni della Tv

Nell'ultima puntata hanno sfiorato il milione di telespettatori

Stampa Home
Articolo pubblicato il 11/08/2016 alle ore 08:00.
Emigratis: le vacanze a scrocco alle spalle dei vip di Pio e Amedeo, i cafoni della Tv 3
Emigratis: le vacanze a scrocco alle spalle dei vip di Pio e Amedeo, i cafoni della Tv 3

Avevano fatto la loro fugace comparsa durante la stagione televisiva regolare, attirando su di sé l’attenzione. Poi, in quest’estate un po’ così, fatta di repliche e ministre riscaldate (che con queste temperature sono ancora più indigeste) «Emigratis» ha fatto il botto. La striscia andata in oda su Italia Uno, non più allo scoccare della mezzanotte com’era accaduto a maggio, ma in prima serata, ha fatto sì che le squinternate gag di Pio (D’Antini) e Amedeo (Grieco) abbiano calamitato a sé quasi un milione di telespettatori, nonostante su Rai1 ci fosse Don Matteo (per fortuna col digitale la “pellicola” già mandata in onda chissà quante volte non si “consuma”). Arrivati al grande pubblico attraverso Le Iene, di cui erano gli ultras che importunavano i vip nella movida milanese, hanno allargato il raggio e sono andati a cercare le star della Tv direttamente nei luoghi di villeggiatura: Ibiza e Formentera. Dove li hanno trattati a pesce in faccia come solo loro sanno fare, con quello stile «cafonal», tipico di una certa italianità, facendosi anche mantenere. Scene surreali che strappano risate, con le facce sorprese (?) del famoso di turno a fare da contorno.

Maurizio Vermiglio

Emigratis: le vacanze a scrocco alle spalle dei vip di Pio e Amedeo, i cafoni della Tv 1

Territori

Cronaca

Cultura

Sport