La Croce Rossa di Settimo: "In questo momento non serve raccogliere generi di conforto"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 26/08/2016 alle ore 15:20.
La Croce Rossa di Settimo: "In questo momento non serve raccogliere generi di conforto" 2
La Croce Rossa di Settimo: "In questo momento non serve raccogliere generi di conforto" 2

Sono tante le richieste e i chiarimenti che, dalle ore successive al sisma che ha colpito il Reatino, sono arrivate al comitato di Settimo della Croce Rossa Italiana rispetto a catene di solidarietà e allestimento di punti di raccolta di indumenti e generi di conforto da inviare alle popolazioni terremotate. Tante richieste alle quali la Croce Rossa di via Leinì ha risposto anche attraverso la propria pagina Facebook.
"In seguito alle numerosissime richieste pervenuteci - scrivono dalla Cri settimese, si rende noto che attualmente il Comitato di Settimo Torinese della Croce Rossa Italiana, su ordine del Comitato Regionale del Piemonte e del Comitato NON ritira indumenti o generi di alcun tipo, da destinare alle persone colpite dal disastro". E' proprio il Comitato centrale della Cri nazionale a scoraggiare qualsiasi iniziativa di tipo personale in questo senso.
"A questo - continua la nota - stanno provvedendo, per motivi logistici, i Comitati Regionali e Locali delle zone limitrofe a quelle colpite. Nel caso pervenga la richiesta di attivare una raccolta di generi di prima necessità sarà nostra cura renderlo noto tramite il nostro sito internet, i giornali locali e la nostra pagina Facebook. Chi volesse contribuire comune con un atto di solidarietà può utilizzare i canali messi a disposizione dalla Croce Rossa".

Territori

Cronaca

Cultura

Sport