Ieri sera a Rivalta i biancoverdi in partita fino all'intervallo lungo

La Geneabiomed Chivasso perde la finale promozione: resta in serie D

La squadra di Tardito ha avuto anche lo svantaggio di giocare la "bella" in trafserta

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21/06/2017 alle ore 08:27.
Mario Tardito, coach della Geneabiomed Chivasso Basket
Mario Tardito, coach della Geneabiomed Chivasso Basket

Continua la maledizione della post season per il basket Chivasso. Lo scorso anno la retrocessione dalla C alla D era arrivata alla fine di una serie-partite incredibile ai playout (da 2-0 a favore, a 3-2) e adesso, nell'ultima dei playoff per tornare in Paradiso, con il numero di vittorie in perfeta parità (2-2) ha perso, ieri sera, il match che valeva l'intera stagione. E' finita 59-40 per l'Oasi Laura Vicuna, squadra di Rivalta che poteva godere del favore di giocar in casa la "bella". Fino all'intervallo lungo le due formazioni erano appaiate sul 25 pari, poi, negli ultimi due quarti verso la serie C Silver, i biancoverdi non sono più riusciti ad esprimere il proprio basket e, salvo ripescaggi, dovranno ancora giocare nel campionato inferiore: quello di D.

Territori

Cronaca

Sport

Sanità

Politica