Il ladro pensionato senza fissa dimora rapina la farmacia con la pistola

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23/09/2016 alle ore 11:56.
Andezeno: rapina in farmacia del ladro pensionato
Andezeno: rapina in farmacia del ladro pensionato

TORINO - Da pensionato a rapinatore per poter integrare la sua pensione. La sua casa è la macchina e vive per strada e non ha un domicilio fisso.  È quanto hanno scoperto i carabinieri di Chieri quando hanno arrestato Raffaele Gammino, 68 anni, senza fissa dimora,  con precedenti penali.

Ieri sera, 22 settembre, l’uomo ha rapinato una farmacia e ha sequestrato  e  legato la farmacista al lavandino del bagno con le fascette da elettricista. All’uscita, il rapinatore solitario è stato fermato dai carabinieri.

È accaduto alle 19.30 ad Andezeno (To),  alla farmacia “San Rocco”. 

Armato di pistola giocattolo e coltello, Gammino è entrato nella farmacia e si è fatto consegnare l’incasso dalla titolare e poi ha chiuso la donna nello stanzino ed è scappato dopo averla legata al lavandino con le fascette da elettricista.

All’uscita ha trovato i carabinieri che lo hanno bloccato e gli hanno sequestrato l’incasso appena rubato, 800 euro, una pistola giocattolo priva di tappo rosso e un
coltello da cucina lungo cm 32. Il rapinatore potrebbe aver assaltato altre farmacie. Allo stato delle indagini, i carabinieri sono riusciti a dimostrare che Gammino è l’autore della rapina del 22 giugno scorso alla farmacia di Andezeno. Dopo quel colpo, i carabinieri erano sulle  tracce del rapinatore solitario .

Andezeno: rapina in farmacia del ladro pensionato

Territori

Cronaca

Cultura

Sport