L'auto non funziona, picchia il meccanico

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10/09/2017 alle ore 07:59.
L'auto non funziona, picchia il meccanico 4
L'auto non funziona, picchia il meccanico 4

A tutti, almeno una volta nella vita, è accaduto di essere insoddisfatti del lavoro di un meccanico, o di un carrozziere, e di aver quindi ritirato la propria auto non nelle condizioni ritenute ottimali.
Questo il «cappello» di quanto avvenuto la scorsa settimana nel piazzale della chiesa di San Giuseppe Lavoratore, nel quartiere Blatta di Chivasso, sotto gli occhi di numero testimoni che poi hanno avuto il tempo di farsi raccontare cosa fisse successo dagli stessi protagonisti.
Da quel che si è capito, pochi giorni prima del precipitare degli eventi, un camionista residente in uno dei palazzi che si affacciano sull’ultimo tratto di via Blatta avrebbe ritirato la propria auto dal meccanico, riscontrando però, subito dopo, alcuni problemi.
A questo punto avrebbe fissato un incontro con il meccanico, arrivato nel piazzale con un amico.
Una discussione prima dai toni pacati, poi degenerata quando il meccanico ha iniziato a dire che il guasto riscontrato dal cliente non era in alcun modo legato con l’intervento, e che quindi non avrebbe potuto riconoscergli alcuna forma di garanzia.
A questo punto, il camionista (a quanto pare forgiato anche da ore di palestra) lo avrebbe colpito con un gancio al mento così forte da sollevare l’avversario da terra. Poi altre botte, calci e pugni, fino a quando alcuni presenti non hanno iniziato ad urlare chiedendo poi l’intervento di carabinieri e Polizia Municipale.
Sul posto, nel giro di pochi minuti, sono intervenute tre pattuglie che hanno identificato i presenti che ora dovranno decidere il da farsi, anche se è molto probabile che il meccanico sporgerà denuncia verso il cliente.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport

Sanità

Politica