Lotta alla prostituzione, controlli a tappeto nel Canavese

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16/12/2016 alle ore 11:21.
Lotta alla prostituzione, controlli a tappeto nel Canavese 3
Lotta alla prostituzione, controlli a tappeto nel Canavese 3

Nelle scorse settimane i carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno rafforzato i controlli finalizzati al contrasto della prostituzione su alcune strade provinciali che interessano i comuni di San Giorgio Canavese, Montalenghe, Cuceglio, San Giusto Canavese e Lusigliè.


Nel corso dei controlli, l’ultimo svolto nella mattinata di giovedì, sono state bloccate ed identificate 16 donne nigeriane. Otto di esse, risultate irregolari sul territorio nazionale, sono state accompagnate presso la Questura di Torino per i successivi adempimenti. Nei confronti di una di esse è scattata una denuncia in stato di libertà per false dichiarazioni sull’identità personale: ai militari aveva fornito false generalità.

Dall’inizio dell’anno i carabinieri, in ottemperanza alle ordinanze sindacali dei sindaci di San Giorgio Canavese e Montalenghe, hanno elevato oltre 70 sanzioni amministrative, per un totale di circa 35.000 euro, nei confronti degli avventori sorpresi a stabilire un contatto con le donne dedite al meretricio.

I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane.

 

Territori

Cronaca

Cultura

Sport

Sanità

Politica