È morta Erika, schiacciata e ferita in piazza San Carlo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15/06/2017 alle ore 12:18.
Poche speranze per Erika, ferita in piazza San Carlo: è in condizioni disperate 1
Poche speranze per Erika, ferita in piazza San Carlo: è in condizioni disperate 1

Erika Pioletti non ce l'ha fatta. La donna di 38 anni originaria di Domodossola è deceduta questa sera pochi istanti dopo le 21:50. Le sue condizioni di salute, particolarmente gravi dopo aver riportato un trauma toracico da schiacciamento, e un conseguente arresto cardiaco, si erano aggravate nelle ultime ore. Tanto che nella mattinata di oggi, giovedì 15, i medici avevano espresso preoccupazione sulle possibilità di sopravvivenza.
La donna era rimasta schiacciata dalla calca di piazza San Carlo dopo la fuga impazzita delle circa 30mila persone che stavano assistendo alla finale di Champions League in piazza San Carlo a Torino, lo scorso sabato 3 giugno. Il quadro clinico che era emerso nelle ultime 24 ore, alla luce degli esiti degli esami considerati decisivi, era drammatico.

La famiglia della ragazza, che questa mattina aveva espresso il desiderio di evitare un accanimento terapeutico, avrebbe - secondo quanto si apprende - la volontà di donare gli organi.

 

Territori

Cronaca

Cultura

Sport

Sanità