'Ndrangheta a Chivasso, 6 condanne definitive

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16/06/2017 alle ore 10:38.
'Ndrangheta a Chivasso, 7 condanne definitive 2
'Ndrangheta a Chivasso, 7 condanne definitive 2

Sei condanne in via definitiva per 'ndrangheta e sei processi da rifare. Questo il verdetto emesso giovedì notte dalla Corte di Cassazione, chiamata a giudicare chi, arrestato nel corso dell'operazione dei carabinieri "Colpo di Coda" aveva scelto il rito ordinario.

Confermate le di appello per Giuseppe Vincenzo Caglioti, Saluggia - 7 anni e 4 mesi (in primo grado 8 anni e 6 mesi); Pietro Marino,  Chivasso - 10 anni e 8 mesi (11 anni e 8 mesi); Bruno Cavallaro,  Sorianello - 7 anni e 4 mesi (pena confermata); Ferdinando Cavallaro,  Chivasso - 9 anni (10 anni e 6 mesi); Antonino D'Amico, Chivasso - 9 anni (10 anni); Giuseppe D'Amico, Chivasso - 7 anni (7 anni e 4 mesi).

Annullamento con rinvio della sentenza di condanna ad altra sezione della Corte d'Appello per Massimo Benedetto,  residente a Chivasso - 7 anni (in primo grado 7 anni e 4 mesi); Walter Benedetto,  Casalborgone - 7 anni (pena confermata);  Michele Dominello, Montanaro - 7 anni (pena confermata); Salvatore Dominello,  Montanaro - 7 anni (pena confermata); Antonino Marino, Chivasso - 7 anni (9 anni); Nicola Marino, Chivasso - 7 anni (7 anni e 4 mesi).

 

Territori

Cronaca

Sport

Sanità

Politica