Porte aperta alla Uildm: "Venite a conoscerci"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30/09/2016 alle ore 15:34.
Il direttivo chivassese della Uildm
Il direttivo chivassese della Uildm

CHIVASSO - Nell'ambito della "Settimana delle sezioni Uildm", per far conoscere a tutte le persone interessate le attività dell'Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, la sezione "Paolo Otelli" di Chivasso rimarrà aperta sabato 1° ottobre, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.

I volontari sono a disposizione per

«spiegare cosa facciamo allo scopo di affermare i diritti delle persone disabili ed aiutare le famiglie che vivono il problema - annunciano il presidente Renato Dutto, il vice presidente Bruno Ferrero, il segretario Antonio Di Rocco ed il tesoriere Mimmo Scarano -. Ci occupiamo di ricerca scientifica, organizzando manifestazioni ed iniziative, per tutto l'anno e soprattutto durante la maratona Telethon, che quest'anno si svolgerà da sabato 17 e domenica 18 dicembre. Abbiamo sostenuto la costituzione di una squadra di hockey in carrozzina elettrica, la Fantino Boys Chivasso, che ha l'obiettivo di iscriversi al campionato nazionale entro un paio di anni. Da sei anni organizziamo un torneo di hockey intitolato al nostro compianto Gabriele Fantino di Villareggia. Promuoviamo convegni e seminari sui temi della disabilità e sosteniamo le famiglie, per esempio con contributi per i soggiorni estivi per i figli con distrofia od altre malattie genetiche. Abbiamo appena ristruttuato la sede, rendendola funzionale per incontri ed anche momenti conviviali. Ci riuniamo ogni giovedì sera e le porte sono sempre aperte a tutti».

Il Direttivo (in foto) è completato dai consiglieri Fabrizio Regis, Frediano Dutto, Giancarlo Musu, Alessandro Bocchi e Francesco Di Giulio. Revisore unico dei conti è Roberto Zollo.

La sezione Uildm chivassese esprime inoltre, tra i propri soci, ben cinque coordinatori provinciali Telethon: Renato Dutto (Asti e Valle d'Aosta); Bruno Ferrero (Vercelli e Biella), Carla Aiassa (Torino città), Roberto Zollo (Torino provincia) e Alessandro Bocchi (Cuneo).

L'obiettivo, come accade da 55 anni per tutte le altre 68 sezioni Uildm sparse in tuta la penisola, è dunque di migliorare la qualità di vita di tutte le persone con disabilità. La Uildm offre servizi utili alle persone con malattie neuromuscolari e più in generale con disabilità, in ambito sociale e medico-assistenziale. Per contattare la Uildm chivassese: duttorenato@gmail.com; cell. 340-0989116
A livello nazionale, la campagna "Vieni a conoscerci!" si svolge da lunedì 3 a domenica 9 ottobre, con il motto "Più alto l'ostacolo, più forte la nostra determinazione".

Territori

Cronaca

Cultura

Sport