Rapina una donna davanti agli agenti: arrestato a due passi da Settimo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 31/10/2016 alle ore 17:36.
Rapina una donna davanti agli agenti: arrestato a due passi da Settimo
Rapina una donna davanti agli agenti: arrestato a due passi da Settimo

TORINO - Gli agenti del Commissariato “Barriera Milano” stavano perlustrando le vie del quartiere quando hanno assistito ad un tentativo di rapina ai danni di un’anziana signora. All’incrocio tra corso Vercelli e via Bairo, i poliziotti  hanno notato un soggetto avvicinarsi alle spalle di una donna armato con un oggetto contundente. Dopo averle strappato la collana l’uomo si è dato alla fuga. Gli agenti si sono immediatamente posti all’inseguimento dell’uomo, il quale è stato fermato poco dopo in via Martorelli. A carico dello straniero, con un altro alias, pendeva una precedente espulsione e numerosi precedenti della stessa fattispecie. Il diciottenne è stato arrestato per i reati di rapina, resistenza, violenza a pubblico ufficiale e falsa attestazione delle proprie generalità.

Anche il giorno prima, gli agenti del Commissariato di zona, erano intervenuti in piazza Respighi arrestando un altro scippatore. Un passante aveva notato un soggetto strappare con violenza la catenina ad una donna per poi scappare. Grazie alla descrizione fornita, gli operatori avevano subito intercettare il soggetto in via Monte Rosa. Lo straniero, un cittadino marocchino classe 1997, con diversi alias, aveva a carico precedenti specifici per rapina e ricettazione oltre ad una precedente espulsione dal territorio dello Stato.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport