Rinnovo del contratto dei metalmeccanici: il presidente Chiamparino e l’assessora Pentenero a confronto con i sindacati

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30/07/2016 alle ore 13:00.
Rinnovo del contratto dei metalmeccanici: il presidente Chiamparino e l’assessora Pentenero a confronto con i sindacati 3
Rinnovo del contratto dei metalmeccanici: il presidente Chiamparino e l’assessora Pentenero a confronto con i sindacati 3

Si è svolto un incontro richiesto dai sindacati dei metalmeccanici Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil, per far presente all’amministrazione regionale, rappresentata dal presidente Sergio Chiamparino e dall’assessora al Lavoro, Gianna Pentenero, le difficoltà che la categoria sta incontrando nel rinnovo del contratto nazionale, scaduto a dicembre 2015. I rappresentanti sindacali, in particolare, hanno messo in luce come non si possa mettere in discussione contemporaneamente il modello contrattuale, fondato su due livelli, e il ruolo e il valore del contratto nazionale quale reale strumento di tutela dei salari e dei diritti di tutte le persone che lavorano nelle imprese metalmeccaniche.

“Occorre un contratto - hanno aggiunto - che tuteli l’occupazione in un settore ancora importante per il Paese, che faccia aumentare il potere d’acquisto dei salari e con questo la ripresa degli investimenti e della crescita”.

Per discutere di questi temi e portarli all’attenzione dell’opinione pubblica, Chiamparino e Pentenero hanno suggerito l’organizzazione di una tavola rotonda in autunno che coinvolga sia parti sociali, sia le istituzioni, in primis la Regione, come momento per individuare possibili strade da percorrere, per arrivare al più presto alla definizione della questione.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport