Settimo calcio in lutto per la morte del piccolo Jacopo: aveva solo tre anni

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/09/2016 alle ore 11:26.
L'addio del fratello Francesco
L'addio del fratello Francesco

SETTIMO - Il mondo dello sport e del calcio è in lutto per la scomparsa del piccolo Jacopo Borrello, scomparso ieri sera a soli tre anni. Il piccolo Jacopo, fratello del giocatore del Settimo Francesco e figlio del dirigente Leonardo.

Jacopo, soltanto tre anni, era ricoverato all'ospedale infantile torinese Regina Margherita dalla fine della scorsa settimana.

"Tutto il Settimo calcio è rimasto sconvolto da questa brutta notizia - annuncia la Società in cui milita il fratello maggiore Francesco -. In questi giorni non ci va di dare notizie e parlare di calcio giocato. Siamo troppo amareggiati, il calcio in questo momento viene messo da parte per qualche giorno. Il presidente Emiddio Ursillo, la dirigenza e tutto il suo staff fa le più sentite condoglianze alla Famiglia Borrello". Un messaggio di cordoglio a cui si sono sommati tutte le testimonianze di affetto che arrivano dal mondo dei tifosi e dai genitori degli allievi del Settimo calcio.

"Il mio piccolino ora è lassù a sfrecciare correndo da tutte le parti, come ha sempre fatto. Ti amo fratellino mio", è il ricordo del fratello Francesco.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport