Settimo, i pennarelli Carioca partner del Salone del Libro di Torino

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25/04/2017 alle ore 19:32.
Settimo, i pennarelli Carioca partner del Salone del Libro di Torino 3
Settimo, i pennarelli Carioca partner del Salone del Libro di Torino 3

Lo storico brand di Settimo, Carioca, ha raggiunto un traguardo importantissimo: sarà partner del Salone Internazionale del Libro di Torino partecipando ai laboratori del Bookstock Village nel Padiglione 5 del Lingotto. Sono 180 le ore di attività che andranno in scena durante i cinque giorni della kermesse torinese, articolate secondo quattro filoni: Scienza e tecnologia, Digitale, Immagini e Parole. A fare da sfondo ci saranno i pennarelli e i colori di Carioca che offriranno a tutti, in particolare ai più giovani, di esprimere la propria creatività. «Per l'occasione – spiegano dall'azienda settimese – Carioca fornirà alcuni dei suoi prodotti più innovativi, come: la Carioca Tita, la matita in resina facile da temperare e ad alta resistenza alla rottura, Carioca Temperello, la tempera solida da usare senza né acqua né pennello, Carioca Jumbo con punta maxi e corpo ottagonale per una facile impugnatura, Carioca Joy, il pennarello classico con punta fine per un tratto preciso, e Carioca Birello, pennarello con doppia punta, fine e media». Ma le sorprese, ovviamente, non finiscono qui. Perché all'interno dello stand dedicato al brand i ragazzi, gli appassionati e i visitatori potranno inoltre dare libero sfogo «alla propria fantasia e godere di un percorso esperienziale oltre confine grazie ai colori di pennarelli, pastelli, matite, tempere e acquarelli del brand torinese, gli unici sul mercato a essere brillanti, super-lavabili, dermatologicamente testati e gluten free».
Una vetrina di fondamentale importanza per una delle aziende più note del nostro territorio e che ha “coccolato” intere generazioni che sono cresciute con i pennarelli e le matite dello stabilimento settimese. Il brand fondato nel 1965 oggi è controllato dalla Zico Holding che fa capo alla famiglia Toledo. La gestione, affidata ad un team manageriale guidato da Enrico Toledo ha rilanciato il marchio che oggi conta sulla professionalità di circa 110 persone tra la sede, lo stabilimento di Settimo e la consociata spagnola di Barcellona. E proprio Settimo continua ad essere un vero fiore all'occhiello: è infatti il principale polo produttivo ed esporta oltre l'85% delle sue produzioni in oltre 60 paesi, attraverso 5 continenti. «Nel primo anno di operatività, il 2015, la società ha fatturato 22 milioni di euro».

Territori

Cronaca

Sport

Sanità

Politica