Settimo, il Pd a Corgiat e ai suoi: "Siete fuori dal Partito"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04/04/2017 alle ore 17:50.
Settimo, il Pd a Corgiat e ai suoi: "Siete fuori dal Partito" 4
Settimo, il Pd a Corgiat e ai suoi: "Siete fuori dal Partito" 4

Aldo Corgiat, Dino Sportiello, Massimo Pace, Sergio Bisacca, Paola Bolognino, Salvatore Cannata, Matteo Cantamessa, Antonino Carbone, Laura Corona, Francesco Crea, Giuseppe Forti, Sante Gonzato, Jolanda Mensio, Giovanni Muto, Carmela Romaniello, Ilaria Romaniello, Aldo Rosso, Franca Rustici, Enrico Siniscalchi e Francesco Siniscalchi sono fuori dal Partito Democratico. 

Quanto già annunciato dagli stessi aderenti al Movimento Articolo 1 Democratici e Progressisti nel corso della assemblea costituente della nuova formazione politica lo scorso 26 marzo è realtà da quando oggi, martedì 4 aprile, è arrivata la comunicazione ufficiale della Commissione di Garanzia Metropolitana.

"Vista la segnalazione pervenuta dal Senatore Stefano Esposito - scrive la commissione -, relativa alla scelta di iscritti Pd nel 2016 di dare vita alla fase costituente di Articolo 1 - Movimento Democratici e Progressisti, per la quale è stata indetta un'assemblea costituente a Settimo [...] Preso atto che il nuovo progetto ha come obiettivo la costruzione di un nuovo centro sinistra e si colloca al di fuori del Partito Democratico rispetto al quale si ritiene si sia consumata una frattura profonda e non più recuperabile, ai sensi dell'articolo 2 comma 9 dello Statuto del Partito Democratico che recita ... Sono escluse dalla registrazione nell'Anagrafe degli iscritti e nell'Albo degli elettori del Pd le persone appartenenti ad altri movimenti politici o iscritte ad altri partiti politici o aderenti, all'interno di aAssemblee elettive, a gruppi consiliari diversi da quello del Partito Democratico", vengono cancellati dall'anagrafe degli iscritti al Partito Democratico. 

Emblematico il commento del Senatore Stefano Esposito sulle prime dichiarazioni che Corgiat ha rilasciato ai cronisti, anche dei quotidiani. "Uno fonda un altro partito e fa anche la vittima? In quanti partiti si può stare secondo lui?"

"Se Aldo Corgiat fa parte di MDP - conclude Esposito - perché non si è dimesso dal Pd come hanno fatto molti suoi colleghi? Questa è la domanda che bisognerebbe porre a Corgiat. Ci sono delle regole e bisogna che tutti le rispettino". 

Settimo, il Pd a Corgiat e ai suoi:

Territori

Cronaca

Cultura

Sport

Sanità