Si appende al cornicione del 4° piano per sfuggire al controllo: salvato dai poliziotti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 12/08/2017 alle ore 14:24.
Si appende al cornicione del 4° piano per sfuggire al controllo: salvato dai poliziotti 3
Si appende al cornicione del 4° piano per sfuggire al controllo: salvato dai poliziotti 3

Si è appeso al cornicione del quarto piano di casa sua per eludere il controllo degli agenti della Polizia. Il protagonista è un cittadino nigeriano di 28 anni scoperto dagli agenti che erano intervenuti presso la sua abitazione per una lite in famiglia. Erano stati i residenti del condominio a sollecitare l'intervento delle forze dell'ordine dopo aver udito forti urla provenire dall'appartamento torinese. Ma quando hanno bussato alla porta subito è calato il silenzio, anzi. Una donna ha risposto di non aver discusso con nessuno e di essere sola in casa. Ma alcuni rumori provenienti dall'interno dell'alloggio hanno spinto gli agenti ad intervenire. Solo così sono riusciti a notare il giovane nigeriano appeso, in pantaloncini, mentre cercava di non cadere nel vuoto. Sono stati proprio i poliziotti a trarlo in salvo. Il ventottenne, irregolare sul territorio dello Stato e con numerosi precedenti ed espulsioni, è stato anche denunciato per aver dichiarato false generalità. La donna, che dal principio aveva negato tutto, è stata denunciata per aver impedito agli agenti di compiere un atto del proprio Ufficio.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport

Sanità

Politica