Speed, la campagna per contrastare la violazione dei limiti di velocità

Stampa Home
Articolo pubblicato il 19/08/2016 alle ore 15:14.
Speed, la campagna per contrastare la violazione dei limiti di velocità 2
Speed, la campagna per contrastare la violazione dei limiti di velocità 2

Prende il via il 22 agosto, e fino al 28, la campagna europea “Speed”, programmata dal Network Europeo delle Polizie Stradali, finalizzata a ridurre il numero di vittime della strada o degli incidenti stradali, in adesione al Piano
d’Azione Europeo 2011-2020 volto a contrastare efficacemente, su tutte le arterie europee di grande viabilità, il superamento dei limiti di velocità da parte dei conducenti dei veicoli a motore. TISPOL, rete di cooperazione tra le Polizia Stradali, nata nel 1996 sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale aderiscono 31 Paesi dell’Unione, tra cui tutti gli Stati Membri oltre alla Svizzera e alla Norvegia, con la Serbia come osservatore, persegue l’obiettivo generale di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando sul territorio europeo l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne di comunicazione e operazioni congiunte. Con riferimento alla campagna “Speed”, la Polizia Stradale Italiana ha predisposto sull’intero territorio nazionale, per tutto il periodo in questione, sulle ventiquattrore, mirati controlli della velocità e anche l’implementazione dei servizi con “Safety TUTOR” e “VIRGILIUS” sulle arterie autostradali e di grande comunicazione, laddove questo particolare sistema di rilevamento della velocità è attivo.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport