Una città cardioprotetta

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27/07/2016 alle ore 15:00.
Una città cardioprotetta 2
Una città cardioprotetta 2

La Croce Rossa Italiana Comitato di Crescentino, in qualità di ente formativo accreditato dalla Regione Piemonte all’interno del network del Comitato Regionale CRI del Piemonte ha aperto anche alla popolazione i corsi Blsd (Supporto di base delle funzioni vitali e defibrillazione) per l’abilitazione all’uso del defibrillatore semiautomatico esterno (Dae) e nel primo semestre 2016 sono state formate 354 persone in 21 differenti corsi.

Vittorio Ferrero, Presidente CRI Crescentino: «Da sempre la Croce Rossa Italiana di Crescentino è impegnata nella diffusione delle manovre salvavita e delle pratiche di Primo Soccorso. Negli ultimi mesi lo staff di formazione sanitaria si è molto dedicato all’insegnamento e alla diffusione dell’uso del defibrillatore e del massaggio cardiaco tra la popolazione, quali strumenti efficaci per il contrasto delle morti per arresto cardiaco. Questa è cittadinanza attiva, questa è l’attenzione dei nostri volontari per la salute pubblica, grazie ancora a tutti per l’impegno, ben consci che la strada da percorrere sia ancora lunga».

Territori

Cronaca

Cultura

Sport