Vaccinazione antimeningocco b dal 2017 a tutti i nati in Piemonte

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06/12/2016 alle ore 17:10.
Vaccinazione antimeningocco b dal 2017 a tutti i nati in Piemonte 2
Vaccinazione antimeningocco b dal 2017 a tutti i nati in Piemonte 2

Un programma di vaccinazione contro il meningococco B per tutti i nuovi nati in Piemonte. La Giunta regionale piemontese intende aderire al nuovo Piano nazionale di prevenzione del Ministero della Salute e garantire così per il 2017 quattro sedute vaccinali aggiuntive per tutti i bambini nel primo anno di vita (sono oltre 30mila, secondo le medie degli ultimi anni) oltre che per tutti i soggetti ad elevato rischio per patologia.

L’investimento previsto è di circa 8 milioni di euro e si affianca alla possibilità, già attiva dal mese di luglio 2016, di prenotare la vaccinazione per tutte le classi di età a prezzo di costo, che per via dei prezzi di acquisto delle Asl risulta circa dimezzato rispetto a quello delle farmacie.

Lo ha annunciato oggi nell’aula del Consiglio regionale l’assessore alla Sanità Antonio Saitta.

L’avvio del nuovo piano vaccini nazionale risulta però condizionato dall’approvazione dei nuovi Lea, contenuti nella Legge di bilancio che è ancora all’attenzione del Parlamento.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport

Sanità

Politica