Weekend di musica tra Cocconato e Colle Don Bosco

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30/09/2017 alle ore 11:15.
Weekend di musica tra Cocconato e Colle Don Bosco 3
Weekend di musica tra Cocconato e Colle Don Bosco 3

Nel prossimo fine settimana la rassegna di musica classica "Organalia 2017 in tour” approda a Cocconato e al Colle Don Bosco. Sabato 30 settembre alle 21 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria della Consolazione a Cocconato d’Asti si ascolteranno le “Suggestioni per tromba e organo”, con Maurizio Fornero all’organo e Alessandro Caruana alla tromba. Alessandro Caruana è stato chiamato a sostituire il trombettista Daniele Greco D’Alceo, impegnato a Venezia nella stessa sera con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Il giovane concertista si è diplomato nel 2008 al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, collaborando, successivamente con l’orchestra dei “Pomeriggi Musicali” di Milano, con la “Toscanini” di Parma, con l’orchestra da camera di Mantova e con quella della Svizzera Italiana, con la Sinfonica Nazionale della Rai, con l’Accademia di Santa Cecilia di Roma e con le orchestre dei teatri lirici “La Fenice” di Venezia e Regio di Torino. Dal 2005 è prima tromba dell’orchestra sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano. Il celebre organista Maurizio Fornero siederà alla consolle dello strumento costruito dai Fratelli Lingiardi nel 1860, inaugurato dall’organista e compositore padre Davide da Bergamo. Il programma prevede musiche di Torelli, Bach, Vivaldi e Alessandro Scarlatti.

Domenica 1 ottobre alle 15,30 nella basilica pontificia del Colle Don Bosco è invece in programma il concerto “L’organo contemporaneo”. Alla consolle del grandioso strumento costruito dai fratelli Pinchi di Foligno nel 2000 siederà Gianfranco Luca, per un appuntamento dedicato alla memoria dell’indimenticabile Massimo Nosetti. Il programma è costruito intorno ad autori contemporanei, con brani di Guilmant, Lindberg, Stamm, Peeters, Burtonwood, Nathias, Cooman, Young e Bedard. Di Massimo Nosetti sarà eseguito “Elegy on an American folk tune”.

I concerti sono patrocinati dalla Provincia di Asti e dai Comuni di Cocconato e Castelnuovo don Bosco, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e in collaborazione con il parroco di Cocconato don Igor Peruch e con il rettore della Basilica pontificia del Colle Don Bosco don Ezio Orsini.

"Organalia 2017 in tour” si concluderà sabato 7 ottobre alle 21 nel duomo dei Santi Giovanni Battista e Martino a Ciriè con il concerto “À la française”. Paolo Tarizzo inaugurerà il restauro dell’organo costruito da Carlo Vegezzi Bossi nel 1897. Il restauro è stato curato dalla ditta svizzera Orgelbau Thomas Wälti di Gümlingen, in collaborazione con Alessandro Rigola. Tarizzo svilupperà un programma francese con brani di Widor, Bossi, Bonnet, Dupré, Guilmant, Rachmaninov, Alain, Boëllmann. Presenterà la serata Michele Chiadò.

Territori

Cronaca

Cultura

Sport

Sanità